Chemfig è un pacchetto LaTeX che sfrutta internamente TikZ per consentire all'utente di disegnare formule chimiche passando esclusivamente attraverso l'editor di testo.

Scaricare Chemfig è molto semplice, basta andare alla corrispondente pagina su CTAN e scaricare lo zip.

La procedura di installazione può essere un po' più tediosa. Innanzitutto dobbiamo estrarre l'archivio. Dovremmo ritrovarci con una cartella, chemfig, contenente vari file. In particolare, ci interessano i file con estensione .sty ed estensione .tex. L'intera cartella va copiata in una directory che tipicamente è protetta dai requisiti da amministratore e che può variare in base al sistema. Su StackExchange un utente indica /usr/share/texmf-texlive/tex/latex come destinazione. Nel mio sistema, invece, la destinazione utile è /usr/share/texmf-dist/tex/latex. Individuata la destinazione, non resta che trasferire la cartella acquisendo i privilegi d'amministratore. Se siete su Gnome, un modo semplice per farlo è lanciando nautilus dal terminale, anteponendo sudo.

Così:

sudo nautilus

Da qui sarà facile andare a copiare la directory chemfig ed incollarla nella destinazione con tutti i pacchetti. Fatto ciò, bisogna aggiornare la lista dei pacchetti installati con un semplice comando

sudo texhash

A questo punto, chemfig è stato installato e può essere utilizzato in un qualunque documento latex.

\usepackage{chemfig}
\begin{document}
Methane: \chemfig{[,0.8]C(-[2]H)(-[4]H)(-[6]H)-H}
\end{document}

Buon divertimento.